27
Lug
2012

E’ passato un anno…

Poco più di un anno fa pubblicavo il mio primo post, poche righe per dire quello che volevo e mi apprestavo a fare. In genere dopo il primo anno molti blogger sono soliti fare una specie di consuntivo sul lavoro fatto e sui programmi per il futuro. Anche io non mi sono sottratto a questa regola.

Ancora oggi non infrequentemente mi sento rivolgere, parlando del blog, queste domande: perché lo fai? Chi telo fa fare? La risposta è semplice e forse un po’ riduttiva: perché mi piace.

In questo anno ho avuto la possibilità di studiare e condividere molto molto di più che se avessi limitato la trasmissione della   mia esperienza al mio posto di lavoro o a qualche congresso. Questo fatto è di per sé sorprendente.

L’opportunità poi di aver potuto interagire, attraverso i social media, con altri che hanno scelto questo stesso percorso formativo – informativo, è stato uno degli aspetti più stimolanti di questo anno passato e mi hanno fatto comprendere come questo possa rappresentare veramente un modo nuovo ed efficace di scambiarsi esperienze ed opinioni nell’ambito della medicina d’emergenza.

Non voglio dilungarmi sulle cose positive come il numero delle pagine visitate  e i riconoscimenti che pure ci sono stati. Voglio solo ringraziare chi, in questo anno, ha avuto la pazienza e l’interesse di partecipare a questa esperienza.

Concludo con l’invito che faccio sempre alla fine di ogni post: ogni commento o suggerimento non potrà che essere il benvenuto. A voi la parola.

Potresti anche essere interessato a

pandemia, covid-19, complottismo
Pandemia e infodemia. L’emergenza più grave
Netiquette, ne hai mai sentito parlare ?
Medical_update
Aggiornarsi nel 2018
intranasal
Terapia intranasale, 5ª parte. Dexmedetomidina, Lidocaina, Aloperidolo e varie

12 Commenti

  1. Secondo me il blog è anche un modo per tenere il punto della situazione. Vedi cosa hai fatto, cosa resta da fare, se hai imparato qualcosa di nuovo, se hai fatto errori… insomma è molto utile per riflettere e crescere (si spera) di conseguenza.

    Simone

  2. Un ottimo lavoro!
    Senza eccedere hai sempre pubblicato materiale utile e interessante e mi sei stato d’ispirazione in più di un’occasione.
    Grazie, e buon primo compleanno!

  3. Sicuramente uno dei migliori blog di medicina forse il migliore in italiano. Ormai è diventato per me un appuntamento fisso… è bello vedere un blog ben curato e utile come questo. Grazie Carlo

  4. Anche se ammetto di non aver contribuito molto mi associo convinto nel farti i complimenti e gli auguri per proseguire…veramente bravo Carlo, in certi post ritrovo l’entusiasmo che avevamo in specialita’
    Claudio

  5. Claudio,
    Grazie per i complimenti.
    Forse sarà patologico data l’età, ma l’entusiasmo è l’unica cosa che non mi manca. Quella del blog è un’esperienza veramente appassionante.

Lascia un commento

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.