lunedì 25 Gennaio 2021

E’ possibile antagonizzare l’effetto anticoagulante del Rivaroxaban?

Due giorni fa abbiamo visto i risultati del ROCKET AF Trial in cui il Rivaroxaban non risultava inferiore al Warfarin nel prevenire gli eventi embolici nei pazienti con fibrillazione atriale non valvolare.

Uno dei problemi sollevati da questi nuovi farmaci anticoagulanti è comunque rappresentato dall’impossibilità di “revertire”, (spero mi perdoniate l’anglicismo) , gli effetti anticoagulanti in situazioni quali emorragie maggiori, una fra tutte l’emorragia intracranica. Questo è sicuramente vero per il Dabigatran ma vale anche per il nuovo inibitore del fattore Xa?

E’ stato pubblicato in forma elettronica su Circulation (Epub ahead of print),un interessante lavoro che ha messo a confronto la capacita di antagonizzare gli effetti anticoagulanti del Dabigatran e del Rivaroxaban da parte del concentrato di complesso protrombinico (PCC) in soggetti sani.
Sono stati randomizzati in doppio cieco 12 soggetti sani cui è stato somministrato Rivaroxaban 20 mg due volte al dì o Dabigatran 150 mg due volte al dì e a scopo antogonizzante concentrato di complesso protrombinico  alla dose di 50 UI/kg.o soluzione fisiologica come placebo.
I risultati hanno messo in evidenza la capacità del PCC di antagonizzare immediatamente e completamente gli effetti del Rivaroxaban ma non quelli del Dabigatran valutati attraverso la determinazione del PT per il primo e di APTT, ECT e TT per il secondo.
Ovviamente questo lavoro ha molte limitazioni
– campione numericamente molto piccolo
– soggetti sani e non pazienti con eventi avversi emorragici
– difficoltà reale di quantificare gli effetti del Dabigatran  attraverso tests di laboratorio
Certamente se questi dati verranno confermati d ulteriori studi aggiungeranno un tassello importante alla nuova frontiera della prevenzione degli eventi embolici nei pazienti con fibrillazione atriale non valvolare

Per chi fosse interessato ad approfondire sull’uso del complesso protrombinico:

http://www.torrinomedica.it/farmaci/schedetecniche/UMAN_COMPLEX.asp

http://www.torrinomedica.it/farmaci/schedetecniche/Protromplex_Tim_3.asp

Prothrombin Complex Concentrate: a brief review

http://www.simeu.it/lombardia/Lineeguida/Pazienti%20in%20TAO.pdf

Carlo D'Apuzzo
Ideatore e coordinatore di questo blog | Medico d'urgenza in quiescenza | Former consultant in Acute Medicine | Specialista in medicina interna indirizzo medicina d’urgenza e in malattie dell’apparato respiratorio | #FOAMed supporter | @empillsdoc

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

dal nostro archivio